Fagiano – pre-ambientamento attraverso i recinti elettrificati

Le moderne tecniche gestionali di immissione si basano sul rilascio di animali giovani che presentano ancora una plasticità alimentare e comportamentale elevata. Grazie alla permanenza in ambiente protetto, quale è il recinto elettrificato per 20 giorni, gli animali acquisiscono capacità di reazione agli stimoli ambientali fondamentali per la sopravvivenza post-rilascio. La tecnica presuppone il coinvolgimento diretto dei cacciatori locali favorendo una crescita della cultura gestionale e venatoria. Tutti i fagiani rilasciati sono stati muniti di anello di identificazione. È fondamentale consegnare all’ATC l’anello ritrovato sul fagiano prelevato indicando l’esatta ubicazione dell’abbattimento, affinché si possa avere informazioni sempre più attendibili sulla riuscita dei ripopolamenti.

La fornitura della selvaggina è stata affidata alla Ditta “ C.L.A.L. a.r.l.” di Bassiano, aggiudicataria del Bando di Gara Anno 2017 , indetto dall’ A.T.C. LT/1 nel dicembre 2016.

If you enjoyed this post, please consider leaving a comment or subscribing to the RSS feed to have future articles delivered to your feed reader.