ISCRIZIONI CACCIATORI NELL’AMBITO TERRITORIALE DI CACCIA LT/1 STAGIONE VENATORIA 2018 – 2019

ISCRIZIONI CACCIATORI  NELL’AMBITO TERRITORIALE DI CACCIA LT/1  STAGIONE VENATORIA 2018 – 2019

SI RENDE NOTO

Il Consiglio Direttivo A.T.C./ LT1 ha approvato le seguenti modalità di iscrizione dei cacciatori

all’A.T.C./ LT1 per l’annata venatoria 2018/2019.

Le domande dovranno essere inoltrate mediante recapito a mano o a mezzo raccomandata o e-mail alla sede

dell’A.T.C./LT1, Piazzale Vincenzo Granato, 35/B- 04100 Latina, dal 27 Giugno 2018 al 14 Settembre 2018. Tale termine ultimo potrà essere differito

  1. a) per i cacciatori laziali sino all’ esaurimento delle disponibilità di seguito riportate;
  2. b) per i cacciatori provenienti da fuori regione, in relazione a specifici accordi di reciprocità venatoria,

in assenza dei quali le domande pervenute fuori termine non saranno accolte.

Il richiedente è tenuto ad allegare alla domanda la documentazione, anche in fotocopia, idonea a

certificare il possesso dei requisiti dichiarati, ovvero la domanda deve contenere dichiarazione

sostitutiva di atto notorio che ai sensi del DPR 445/2000 può essere sottoscritta direttamente di fronte

all’incaricato del ricevimento dell’iscrizione, ovvero, se spedito per posta, dovrà essere

accompagnato dalla fotocopia del documento di riconoscimento valido ai sensi di legge, inoltre deve

contenere la dichiarazione del consenso ai sensi della Legge 196/03.

Il cacciatore residente in comune del territorio ricadente nell’A.T.C./ LT1 che, nella stagione venatoria

precedente, ha scelto come residenza venatoria l’A.T.C./LT1, che ricade nel medesimo comprensorio

ove è situato il comune di residenza anagrafica e che non intenda cambiare, è esentato dalla

presentazione della domanda di ammissione.

I posti disponibili per la iscrizione relativa ai residenti nella Regione Lazio sono 1954 nell’A.T.C./

LT1; per i residenti extra Regione in regime di reciprocità sono 163 nell’A.T.C./LT1.

Le iscrizioni verranno effettuate secondo l’ordine cronologico di presentazione delle domande.

Ove necessario tra tutte le domande pervenute nei termini verrà redatta una graduatoria sulla base dei

punteggi attribuiti secondo le priorità stabilite dalla regolamentazione approvata con Delibera

Consiglio Regionale del Lazio n°450/98, in tal caso verranno autorizzati i cacciatori che nel limite dei

contingenti surrichiamati si troveranno in posizione utile.

Ogni cacciatore ammesso, per esercitare la caccia, ai fini dell’autorizzazione, che verrà formalizzata a mezzo di apposito tesserino relativo a luoghi di abbattimento della selvaggina stanziale, rilasciato dall’ A.T.C. LT1, successivamente al versamento delle quote di partecipazione (con l’esclusione di cacciatori che intendono usufruire delle sole venti giornate della caccia alla migratoria) deve versare

la suddetta quota di partecipazione secondo lo schema di seguito proposto:

Per residenti anagraficamente in Provincia di Latina nei comuni in cui ricade l’ A.T.C./ LT1:

– Residenza venatoria……… €. 32,50;

– 2° A.T.C…………………… €. 32,50.

 

Per residenti anagraficamente in Provincia di Latina nei comuni in cui ricade l’ A.T.C. LT/2:

– Residenza Venatoria ………………… €32,50;

– 2° A.T.C. …………………………….. € 42,00.

 

Per residenti anagraficamente in altre Province del Lazio (Frosinone, Rieti, Roma, Viterbo):

– Residenza venatoria … …€ 32,50;

– Altro A.T.C. …………….. €. 62,50 (di cui € 32,50 quota fissa iscrizione ATC/LT1 + € 30,00

contributo per progetti ripopolamento e vigilanza).

 

Per residenti anagraficamente in Province fuori Regione Lazio:

– quota minima di € 60,00 (salvo maggiori importi derivanti da accordi di reciprocità)

Residenza venatoria e altro ATC/LT1 stabiliti tramite accordi di reciprocità.

 

Il versamento dovrà essere effettuato sul c/c postale n. 03396097 intestato all’ A.T.C./ LT1, causale:

quota iscrizione 2018-2019 ATC/LT1” .

Il versamento per l’ammissione agli ATC dovrà essere effettuato in data antecedente all’inizio

dell’attività venatoria.

I fac-simile delle domande sono reperibili presso gli uffici dell’Ambito Territoriale Caccia LT1,

presso le sedi delle Associazioni Venatorie Provinciali e locali oppure si possono scaricare

all’indirizzo internet www.atclatina1.it

Le domande inoltrate in forma cumulativa, o non compilate sui citati fac-simile di domanda verranno escluse.

Per ulteriori informazioni: tel. 0773284821 e-mail: segreteria@atclatina1.it.

DOMANDA CACCIATORI NON RESIDENTI ANAGRAFICAMENTE NEL LAZIO (clicca qui per scaricare il modulo in formato PDF)

DOMANDA CACCIATORI RESIDENTI ANAGRAFICAMENTE NEL LAZIO  (clicca qui per scaricare il modulo in formato PDF)

If you enjoyed this post, please consider leaving a comment or subscribing to the RSS feed to have future articles delivered to your feed reader.
Written By

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *